Il valore del PH

Ioni di idrogeno e protoni

ph-del-corpo

Il valore pH è un valore magnetico e indica la concentrazione di ioni di idrogeno e la quantità di protoni. Il valore neutro è di 7,07 e si ottiene quando il numero dei pro toni è uguale a quello degli ioni. Se il pH è minore di 7,07 si ha una maggioranza numerica dei pro toni e il campo magnetico è positivo, viceversa, se il pH è maggiore di 7,07 si ha un'inferiorità numerica dei pro toni e il campo magnetico è negativo. Più in generale, il pH determina l'acidità (pH < 7,07) e l'alcalinità (pH > 7,07) di una sostanza.

La determinazione del pH al fine di raggiungere o mantenere un ottimo stato di salute è estremamente importante, perché l'organismo umano con l'invecchiamento tende a ossidarsi, cioè ad alcalinizzarsi. Per rallentare questo processo è utile introdurre giornalmente una quantità di acqua pura compresa fra 1,5 e 2litri con un pH leggermente acido, dato che un pH alcalino non farebbe altro che favorire il processo di ossidazione e quindi l'invecchiamento cellulare. D'altra parte, un pH inferiore a 6,0 risulta troppo acido perché può portare a un' acidificazione eccessiva dello stomaco e dell'apparato digerente più in generale con conseguenze di disturbi gastrointestinali. Per questo motivo si sconsiglia di bere l'acqua con aggiunta di anidride carbonica (gassata) che in media ha un'acidità di 4,5-5,5 oltre a essere causa di un possibile gonfiore dello stomaco.

Secondo Louis Claude Vincent il valore pH ideale di un' acqua da bere deve muoversi nell'intervallo 6,0-6,8; cioè leggermente acido. Questi valori sono gli stessi indicati dalla Società internazionale di Bioelettronica e sono determinanti per la scelta dell' acqua da usare in diverse terapie e quella da utilizzare comunque tutti i giorni per raggiungere o mantenere un ottimo stato di salute. Un altro aspetto importante è che l'ambiente interno della cellula umana (citoplasma) ha un pH che oscilla fra 6,4 e 6,8; la stessa ricambia facilmente un' acqua con queste caratteristiche mentre nel caso di acque con pH < 6,4 O pH > 6,8 deve procedere a riequilibrare l'acidità dell'acqua cellulare (effetto tampone), che nel momento in cui il liquido passa le pareti della cellula, comporta un inutile spreco di energia. Considerando questi due aspetti risulta evidente che il pH ideale dell'acqua per l'uomo europeo è di 6,4~6,8 .


Hai bisogno di maggiori informazioni sul depuratore a osmosi inversa?

RICHIEDI UN PREVENTIVO